Come ricaricare n26 con Paypal

La N26 è una carta prepagata con IBAN molto versatile e a costi molto ridotti, perfetta per chi viaggia o chi non vuole spendere troppo per gestire un conto corrente. Consente di fare acquisti online in tutta sicurezza, ma anche di pagare e prelevare un po’ in tutto il mondo.

Aprire un conto N26 richiede meno di 10 minuti e la carta con circuito Mastercard viene consegnata direttamente a casa del richiedente con delle spese davvero irrisorie. Dal momento dell’attivazione, la carta può essere utilizzata online e nei negozi in modo sicuro.

Il funzionamento è semplicissimo e si può monitorare attraverso la comoda app N26. Qui è possibile tenere d’occhio i movimenti e il proprio saldo, ma anche inviare e ricevere denaro, pagare dei bollettini e molto altro.

Come caricare la N26

La N26 è una carta così versatile che presenta diversi modi per ricaricare il conto:

  • è possibile recarsi con i contanti presso un tabaccaio convenzionato con il sistema CASH26. Questo strumento digitale consente di depositare il denaro e trovarlo direttamente sul proprio conto N26 in pochissimi minuti. Questa modalità è resa ancora più facile grazie alla mappa interattiva disponibile nell’app N26 che consente di verificare la presenza di tabaccai convenzionati nella propria zona;
  • un altro modo per depositare soldi sul conto è effettuare una ricarica N26 con bonifico. Si può eseguire comodamente seduti sul divano di casa accedendo al proprio conto online dal quale si vogliono estrarre i soldi per trasferirli sulla N26. La carta prepagata, infatti, ha il vantaggio di essere collegata a un IBAN proveniente da una banca tedesca ed è dunque possibile effettuare bonifici;
  • è possibile ricevere soldi da altri utenti con N26 attraverso un servizio chiamato Moneybeam. Il vantaggio principale di questo metodo è che non servono coordinate bancarie in quanto basta entrare all’interno dell’app N26 e selezionare un contatto dalla rubrica che è in possesso dell’applicazione. La ricarica è immediata ed è possibile trasferire fino a 1.000 euro per i clienti N26, oppure fino a 100 euro per chi non ha sottoscritto il servizio. Questa modalità è l’unica che non ha spese di commissione. Per quanto riguarda le altre, è possibile depositare fino a 100 euro al mese gratuitamente in contanti, ma dopo questa cifra viene trattenuta la percentuale del 1,5% rispetto all’importo versato.

Come ricaricare la N26 con PayPal

Ricaricare la propria carta prepagata N26 attraverso PayPal è un metodo semplice, veloce ed economico. Infatti, si può effettuare il trasferimento di denaro direttamente da casa, senza passare dal tabaccaio o in banca.

Basta possedere un account PayPal e collegare la N26. Ecco come:

  1. accedi al tuo account PayPal. Se non ne hai uno, crealo gratuitamente scegliendo una mail e una password. In pochi minuti sarà già attivo;
  2. nella home troverai la dicitura “collega conto bancario” oppure “collega carta di credito”. Scegli la prima opzione e inserisci l’IBAN collegato alla tua carta prepagata N26;
  3. sarà richiesta una procedura di verifica in cui verranno sottratti pochi centesimi dal conto corrente;
  4. ora, è possibile trasferire il denaro dal saldo PayPal al conto N26.
Come ricaricare n26 con Paypal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su